14. Novembre 2018 · Commenti disabilitati su Pari dignità alle Vittime del Dovere! · Categorie:Senato · Tag: , ,

E’ da poco online sulla piattaforma Rousseau – Lex Parlamento la mia proposta di legge che mira a tutelare quelle che vengono definite “Vittime del Dovere”.

Le forze armate, le forze di polizia e la magistratura operano quotidianamente in molti ambiti che vanno dal contrasto alla criminalità alla difesa dell’ordine pubblico, dalla lotta al terrorismo alla difesa della pubblica incolumità, dalla vigilanza a infrastrutture civili e militari alle operazioni di soccorso. Sono attività indispensabili per la tutela dei cittadini e della democrazia stessa, ma sono anche attività che possono comportare rischi molto elevati per chi le svolge.

Non è raro che appartenenti alla Polizia, ai Carabinieri, ai Vigili del Fuoco, ma anche magistrati o altri dipendenti pubblici, subiscano lesioni molto gravi o addirittura mortali nello svolgimento del servizio. La legge prevede che queste “vittime del dovere” ricevano particolari forme di sostegno economico volte al risarcimento dei danni subiti, ma la sovrapposizione delle norme nel tempo ha causato una ingiustificata diversità di trattamento rispetto alle “vittime del terrorismo”.

Di fatto, oggi la stessa invalidità riportata da un rappresentante delle istituzioni dà diritto a un trattamento migliore se causata da un atto terroristico e a un trattamento peggiore se causata un atto di delinquenza o criminalità organizzata. Questa illogica disparità non ha alcuna motivazione giuridica, costituzionale o etica.

Con questo disegno di legge intendo estendere alle vittime del dovere gli stessi benefici che sono già riconosciuti alle vittime del terrorismo: tutti i servitori dello Stato che hanno subito conseguenze drammatiche in nome e per il bene del nostro Paese hanno pari dignità e meritano il pieno riconoscimento del loro sacrificio.

 

Commenti chiusi