26. Febbraio 2018 · Commenti disabilitati su E’ ora di scegliere · Categorie:Campagna elettorale · Tag: , , ,

Molti cittadini sono sfiduciati e rassegnati. Hanno sentito troppe promesse dai politici ma le cose non cambiano mai. I problemi restano e peggiorano sempre più.

Il giudice Paolo Borsellino diceva: “Il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita è più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara e più affilata di un coltello.”

Il 4 marzo 2018 è una data storica per l’Italia. Siamo tutti chiamati a fare una scelta. Da una parte il MoVimento 5 Stelle che ha sempre difeso i diritti dei cittadini e dall’altra i vecchi partiti che hanno già governato senza risolvere i problemi.

Da una parte chi ha restituito o non usufruito di 90 milioni di euro di soldi pubblici e dall’altra chi in 20 anni ha incassato 2 miliardi e mezzo di “rimborsi elettorali” senza restituire nulla.

Da una parte chi è sempre stato coerente con la parola data ai cittadini e dall’altra chi ha perso qualsiasi credibilità, avendo già tradito le promesse fatte in passato.

Domenica puoi scegliere un’idea di Paese diversa. Dove le piccole imprese sono sostenute, dove lo Stato aiuta gli artigiani e i commercianti. Non dove sono costrette a chiudere, strozzate da un fisco iniquo, nell’indifferenza di chi governa.

Dove lo Stato assicura i mezzi e le risorse alle forze dell’ordine per garantire la sicurezza dei cittadini. Non dove i furti negli appartamenti sono all’ordine del giorno e si ha paura ad andare a prendere il treno in stazione.

Dove le banche sono al servizio delle famiglie, delle imprese – e tutelano il risparmio. Non sfruttano i cittadini e i loro sacrifici di una vita per arricchire i soliti noti.

Domenica c’è da scegliere tra due idee di Paese.

Se stai a casa e non fai la tua scelta, poi non potrai più lamentarti.

Commenti chiusi