trota pontida

Delirante, cretinate, imbarazzato nel giustificare il suo stipendio, intelligentone, cretinate (2), baggianate, perla degna del nobel alla sciocchezza, deliri, stupidaggini, personaggio estemporaneo, montagna di cazzate, sciocchezze, cretinata (3), cretinate (4).

Ignoranti bastardi, deficiente, branco di coglioni, metterli a pulire il Lambro con uno stivale di cemento, manica di handicappati, scemi, poveri dementi, stronzi, dementi, sfigati.

Ho dovuto insistere affinché i giornali locali evidenziassero che sull’ordine del giorno a favore dell’autodromo di Monza non tutti i consiglieri brianzoli avevano votato a favore. Sabato il Giorno ha riportato la notizia ed ecco che puntuali arrivano le argomentate e pacate controdeduzioni di tal Monti, assessore pronviciale leghista (primo elenco sopra). A seguire l’elenco delle altrettanto argomentate considerazioni dei suoi seguaci su Facebook.

E tutto per cosa? per aver osato esprimere una opinione diversa da quella del Partito Unico e per aver chiesto che sul tema si pronuncino i cittadini (evidentemente una bestemmia per i legaioli). Mi sa che aver perso una valangata di voti (causa innumerevoli episodi di ladrocinio degni dei peggior partiti romani) a favore del MoVimento 5 Stelle causa dei brutti effetti ai nervi dei “padani”…

10 commenti

  1. dino zoppellaro

    C’è qualcosa da commentare?

  2. E’ uno stimolo a continuare!

  3. Caro Corbetta,

    capisco che lei si trova comodo solo nel ruolo di “fustigatore” ed ora è imbarazzato quando a fustigarla sono altri… capisco altrettanto bene perché nella sua replica non sia riuscito a trovare una dico una parola per confutare le mie critiche e le mie analisi (non pacate, lo ammetto, ma io sono della Lega e lei un 5stelle, entrambi non amiamo la pacatezza democristiana); capita ogni tanto di prendere posizioni sbagliate o di dire qualche sciocchezza, questa volta è capitato a lei, come ha di fatto ammesso… cercando la difesa solo nel vittimismo…
    Ma quale vittimismo Corbetta??? Lei fa parte di un partito che vuole “sputare in faccia” agli altri… e adesso si mette a fare la vittima perché qualcuno usa i vostri stessi toni? Suvvia… un po’ patetico… non trova?

    Mi spiace se qualcuno delle persone che mi seguono su FB ha usato toni insultanti e maleducati, che naturalmente non condivido… noto però la sua correttezza e trasparenza davvero cristallina nel non accorgersi di chi, seguace grillino, sulle stessa mia pagina FB, x esempio accusava Maroni in qualche modo di agevolare le mafie… come dire, leggiamo solo quello che fa comodo per confutare la tesi della piccola vittima?

    Sul versante onestà e trasparenza, caro Corbetta, non temo nessun confronto, tantomeno con lei.

    Saluti e buone feste!

    • Milani Giancarlo

      Ancora oggi continuo a chiedermi quale siano gli interessi di Lega e di FI e PDL e degli ex AN a difendere l’attività dell’autodromo. Perché? Escluso il cosiddetto indotto che come da più parti dimostrato è una colossale bufala (guardate il dettaglio dei costi nei bilanci Sias, per capire), forse è la vetrina che il GP offre ad assessori, a sindaci, a soubrette, e simili , una volta all’anno? Per il resto dell’anno l’autodromo produce inquinamento acustico oltre i limiti di Legge come ampiamente dimostrato durante il processo penale conclusosi nel1996 e quello civile conclusosi nel 2006.
      La difesa dell’autodromo è lasciata, oltreché ai suddetti personaggi “politici” anche a sfegatati tifosi “squadristi” pronti a minacciare, e non solo a parole, tutti coloro che sono in dissenso o fanno proposte a difesa del Parco che ospita l’autodromo. Io non sono contrario al GP a Monza (che porta l’80% degli introiti) ma mi chiedo di nuovo: perché questo esagerato interesse per l’impianto? Forse qualcuno continua a guadagnarci? Chi ci ha guadagnato? Forse coloro che sono stati rinviati a giudizio dalla Procura di Monza recentemente? Chi altri ci sta guadagnando o pensa di guadagnarci? forse qualcuno che non è ancora stato indagato?
      L’autodromo di Monza è obsoleto. Guardate i moderni impianti realizzati a Dubai, in Cina, in India. E quando Ecclestone vorrà 20 milioni di euro contro gli attuali 12 e/o modifiche impossibili all’impianti altrimenti abbandona Monza chi pagherà per lo sfascio prodotto nel Parco e per i finanziamenti buttati al vento? La Lega? FI? NCD? exAN? Chi?

    • Aurelio Camporeale

      Spero che quest’ altro Monti della politica da strapazzo vada a casa presto con la chiusura delle provincie, non abbiamo bisogno di un sostenitore di Bossi, noto ladro e arraffone che ha sempre predicato e razzolato molto male; a meno che essendo ancora sostenitore di un delapidatore di soldi dei cittadini, non abbia qualche interesse diretto in questa pioggia di milioni in regalo all’ autodromo di Monza.
      Ma come si fa a voler entrare con Sias e ACI nel controllo dell’ autodromo dopo la scoperta di un buco di 20 milioni?
      Che il Monti sappia che staremo molto attenti a come intendono usare i soldi delle nostre tasse.

    • Rinaldo Zorzi

      Al cortese sig. Monti, a proposito di mafie, un piccolo promemoria: e tenga presente che l’esempio di Desio (dove anche i suoi compagni di partito hanno dovuto arrendersi, pur tardivamente, all’evidenza) è solo uno dei moltissimi esempi… per il momento non si può dire che maroni, che si è sempre voluto mantenere a basso profilo rispetto al suo baldanzoso e celeste predecessore, fosse lui stesso coinvolto o fosse davvero inconsapevole… certo che se era davvero ignorante dei fatti non si capisce con che professionalità abbia potuto guidare un ministero strategico come quello degli Interni… la domanda in conclusione è: colluso o incapace??? qui sotto due links.

      1) http://www.repubblica.it/politica/2010/11/16/news/maroni_saviano-9164864/

      2) http://milano.corriere.it/milano/notizie/politica/10_novembre_26/desio-comune-cade-amministrazione-ndrangheta-1804253057515.shtml

  4. Ciao Gianmarco Corbetta

    Non preoccuparti dei tanti commenti e degli insulti fatti da persone che in un modo o in un altro hanno intessi dietro alle questioni che il Movimento 5 Stelle vuole combattere. Quell’Italia che sbandiera al mondo intero di voler cambiare, ma che all’atto pratico, sta bene attenta a farlo e si tiene stretto il proprio lavoro statale, i propri interessi politici e le proprie raccomandazioni insomma il proprio orto fregandosene degli altri. Facile parlare in parlamento o al consiglio regionale, ma poi quando bisogna restituire i soldi, solo i pentastellati lo fanno.
    Forza e coraggio Corbetta c’è un’altra parte dell’Italia che è con il M5S.

    Un cittadino qualsiasi.

  5. Pingback: Cazzate grilline sull’Autodromo – parte 2: il democristian-grillino Corbetta si lamenta dei miei “vaffa” e vuol passare per vittima. - il Monti

  6. Avanti così, Gianmarco. Non bisogna crucciarsi se coloro che hanno ridotto questo paese nello stato in cui è si rivoltano con insulti contro l’onestà e la coerenza del Movimento. Grazie per il vostro impegno!

  7. nicoletta scommegna

    Ciao Gianmarco,
    questi non sanno più a cosa aggrapparsi.Stai tranquillo noi sappiamo bene il perchè questa gente si comporta così.Forza non diamogli retta e andiamo avanti per la strada di tutti i cittadini.
    Adesso la mandria di raccomandati, di tutelati senza merito, di arraffoni sta subendo un duro colpo.La loro reazione da Padani, modi “orango”, dai quali mi dissocio nella maniera più assoluta, è la manifestazione della loro debolezza, che non è solo culturale.
    Approfitto per mandarti i nostri migliori auguri di Buon Natale!
    (Da parte di tutti gli attivisti che nei tuoi confronti provano solo un’immensa stima)

  8. A prescindere dall’oggetto della diatriba, penso che un partito che ha contribuito, con Roma ladrona, a ridurre l’Italia nelle condizioni in cui versa, dovrebbe recitare il mea culpa. Solo velleità e bei proclami lasciati nel cassetto o assorbiti da un sistema marcio e corrotto dal quale la stessa lega si nutre. Anche in Regione Lombardia non ho ancora capito cosa stia facendo. La macroregione, abolizione del bollo auto, il 75% della tasse devono rimanere in Lombardia, sono semplicemente slogan da compagna elettorale. Adoperatevi per fare una vera opposizione a Roma nei palazzi, a ridurvi gli stipendi ed a sopprimere i vitalizi proprio degli ex consiglieri Lombardi. Ma che razza di partito siete voi della lega? Siete un partito da 3,5%. Voglio ricordare che i parlamentari e i consiglieri regionali di tutte le regioni (ad eccezione di quelli del M5S) sono i più pagati al Mondo, a fronte di un reddito medio annuo intorno ai 21.000 euro. Il mio disgusto potrebbe essere ancora più lungo. In ogni modo, ora e sempre M5S. Forza Gianmarco.