25. Luglio 2013 · Commenti disabilitati su San Gerardo, licenziamenti sempre più misteriosi. Interrogazione M5S · Categorie:Monza

monza-san-gerardo-logo-mb-497x300

Ho presentato nei giorni scorsi una interrogazione sulle difficoltà per il nosocomio monzese, emerse con il licenziamento del dirigente sanitario e del dirigente amministrativo da parte del Commissario Straordinario.
In particolare, a poche settimane dalla sua nomina di Commissario Straordinario, Simona Bettelini – che stando al curriculum non ha mai rivestito il ruolo di Direttore Generale se non per pochi giorni quale Direttore Generale vicario, ha provveduto al licenziamento, per motivi ad oggi ignoti, del direttore sanitario Antonio Bonaldi e del direttore amministrativo Valentino Colao.
E’ consuetudine che l’allontanamento e la nomina di queste due figure apicali siano effettuate dal Direttore Generale con l’assenso della Direzione Generale della Sanità.
Proprio per questo, e considerato anche che l’ospedale è alla vigilia dell’apertura del maxi cantiere di ristrutturazione, un’opera da 207 milioni, che durerà sette anni, vorremmo rassicurazioni sul fatto che la dottoressa Bettelini possegga i requisiti per essere nominata Commissario Straordinario. Vorremmo anche capire i reali motivi di questi licenziamenti e se l’Assessore alla Salute Mantovani e il Direttore Generale dr. Bergamaschi ne fossero al corrente. Il sospetto è che ci troviamo di fronte all’ennesimo caso di contrasto tra la Lega e il PDL per la gestione della cosa pubblica, considerata “cosa loro” a discapito dei cittadini; insomma la solita guerra tra comitati d’affari, quali sono ormai diventati i partiti.

—–

Segnalo quest’articolo da MB News

Commenti chiusi