Questo è un video di ringraziamento ai dirigenti della Lega! Davvero grazie di cuore dal gazebo di Cesano Maderno!

#RALLYBRIANZA Questo è un video di ringraziamento ai dirigenti della Lega! Davvero grazie di cuore dal gazebo di Cesano Maderno! ?

Posted by Gianmarco Corbetta Candidato M5S Senato on Saturday, February 3, 2018

 

 

Correrò nel collegio uninominale di Monza per il Senato. Me la vedrò con Stefania Craxi del centrodestra e Cherubina Bertola del PD. Chi prende un voto in più vince. E’ una sfida difficile ma non impossibile. Io ci credo e voglio vincere! E lo stesso vale per Bruno Marton, Daniela Gobbo, Davide Tripiedi e Marta De Poli, gli altri candidati brianzoli impegnati nei collegi uninominali.

Mai come oggi abbiamo avuto la possibilità di cambiare la storia dell’Italia! Noi vogliamo fare la nostra parte e faremo il massimo per presentarci ai cittadini brianzoli e far conoscere il progetto del MoVimento!

Con l’aiuto di tutti gli attivisti del MoVimento parleremo con i cittadini ai mercati e ai banchetti nelle piazze, faremo volantinaggio vicino alle stazioni e agli ospedali.

Ma vogliamo anche organizzare tanti incontri sul territorio per confrontarci con comitati, associazioni di categoria, onlus, gruppi di cittadini, piccole e medie imprese. Parteciperemo a conferenze e incontri pubblici, ma non solo: andremo anche a casa di chi vorrà invitarci per far conoscere il MoVimento agli amici scettici o indecisi.

Chiunque voglia incontrarci scriva a rallybrianza@libero.it

Sarà un piacere conoscerci!

Vorrei esprimere solidarietà agli elettori leghisti della Brianza, che nel collegio uninominale del Senato di Monza si vedono imposto il candidato di Berlusconi, Stefania Craxi.

Gli elettori leghisti sono passati dallo spirito antisistema delle origini ai diamanti in Tanzania di Belsito, dalle scope di Maroni nel 2013 agli arresti di Mantovani e Rizzi in Regione, dal “mai più con Berlusconi” di Salvini di un paio di anni fa all’alleanza con il condannato per frode fiscale di Arcore, dal radicamento al territorio a Stefania Craxi, paracadutata a Monza – considerata (a torto!) collegio sicuro – non si sa per quali oscuri accordi tra le segreterie di partito.

Cari elettori leghisti della Brianza ribellatevi! Non fatevi umiliare!