image

Ad Agrate Brianza per discutere della difficile condizione dei lavoratori della Star.

Lavorare nel campo alimentare in Italia ai tempi di Expo può significare vedere un’azienda storica comprata da un gruppo straniero più interessato ad acquisire i marchi, le quote di mercato e il know-how industriale che al mantenimento del sito produttivo nel nostro Paese.

Ho risposto all’invito dei sindacati a partecipare al consiglio comunale aperto di Agrate per testimoniare l’attenzione al problema da parte del M5S, che ha già portato in Parlamento, attraverso Davide Tripiedi, la richiesta di attivare un tavolo con l’azienda e le parti sociali per arrivare alla definizione di un piano industriale serio che dia garanzie di mantenere i posti di lavoro in Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *